IL TERRAZZO IN COTTO E CALCE

Un materiale naturale

Calce

Ama la natura per la sua straordinaria capacità di infondere benessere, serenità e bellezza. Circondati delle sue più incantevoli creazioni per farti accogliere, ogni volta che metterai piede in casa, in un meraviglioso abbraccio di calore e intimità.

Il terrazzo in cotto e calce, ti regala emozioni uniche e intense. Lasciati stupire ogni giorno dai rilassanti profumi della natura e guarda con occhi sempre nuovi i preziosi dettagli delle essenze: sfumature e colori sono un inimitabile capolavoro naturale, creato per te.

Tocca con mano la qualità dei pavimenti Fratelli Feltracco. È tutto un terrazzo da cima a fondo, senza l’aggiunta di prodotti che possano intaccare la purezza e la perfezione del materiale più ecologico che esista.

Diventa complice della natura e aiutala a rigenerarsi attraverso scelte più consapevoli.
Nei nostri pavimenti troverai lavorazioni amiche dell’ambiente e l’impiego di materiali certificati.

Benessere

Crea il tuo spazio personale dove ritrovare l’equilibrio e sentirti completamente a tuo agio. Ascolta la voce del tuo cuore nella scelta dei toni del terrazzo in cotto e calce che più si accordano al tuo modo d’essere e sperimenta una nuova sensazione di benessere. La casa si fa subito più silenziosa, confortevole in ogni periodo dell’anno.

WELLBEING

Cenni storici

Il terrazzo in cotto e calce trova i primi antefatti ancora all’inizio della storia della decorazione pavimentale in Grecia, dove i pavimenti costituiti da sassi di torrente erano disposti e fissati con calce ed argilla.

Esso, a tutti gli effetti, fa parte della storia dell’architettura dell’epoca ellenistica e romana fino ai nostri giorni.

In Italia, specialmente a Venezia, il terrazzo era realizzato con una mescolanza di coccio pesto e calce che assumeva un colore rosaceo, si tratta quindi di pavimenti fatti di calce che presentano ingredienti simili a quelli degli antichi intonaci.

Gli antichi maestri veneziani ci hanno trasmesso l’arte di questi splendidi pavimenti di cotto e calce, diffondendola anche nel nostro territorio.

Il pavimento di cotto e calce, o “alla genovese terrazzo” o “seminato in graniglia” o “mosaico irregolare” o “battuto alla veneziana”, in qualunque modo si voglia chiamare è sempre arte da ammirare “guardandosi i piedi”.